La Groenlandia meridionale

La Groenlandia meridionale

La Groenlandia Meridionale è tuttora la parte di continente con temperature più miti, dove sono ora possibili anche alcune coltivazioni nella stagione estiva.
Nella Groenlandia Meridionale si entra in contatto con la storia delle colonie vichinghe. Siamo nella terra dove Erik il Rosso mille anni fa creò il suo insediamento, dando all’isola il nome Grönland, Terra verde.

NARSAQ
Città del sud della Groenlandia appartenente al comune di Kujalleq; si trova a poca distanza da Narsarsuaq ed è raggiungibile in battello in 8 ore da Copenaghen.
“Grandi Pianure” in lingua Inuit, è un grazioso villaggio dalle tipiche casette colorate dove le tradizioni antiche si incontrano con la vita moderna, essendo l’insediamento più recente della Groenlandia, fondato nel 1959. Non lontano dal villaggio è possibile ammirare l’enorme calotta glaciale interna che ricopre la maggior parte della Groenlandia, ed alcune enormi lingue glaciali. Subito fuori villaggio si trova la maestosa Torre Kvanefjeldet, una montagna ricca di minerali che in futuro potrebbe giocare un ruolo fondamentale per la promettente industria mineraria groenlandese. In zona a Dyrnæs and the Landnamsgård si trovano anche le più antiche rovine vichinghe della nazione, che risalgono all’anno 1000. Il museo locale è dedicato alla storia dei coloni Norreni e ad un’esibizione di minerali rari di cui la zona è ricchissima.

NARSARSUAQ
Un tempo base aerea americana, Narsarsuaq è oggi un insediamento principalmente dedicato al turismo, rappresentando la porta d’ingresso principale per la Groenlandia Meridionale. La zona confina con l’area del sito Patrimonio dell’umanità UNESCO che ha visto l’insediamento dei primi coloni vichinghi più di mille anni fa con Eric “il Rosso” che qui, ispirato dalle terre fertili, decise di il nome di Terra Verde della Groenlandia. La zona offre parecchie opportunità per esplorare la magnifica natura artica, da crociere tra gli iceberg, a varie passeggiate e camminate, ad un trek fino alla calotta glaciale interna, uscite in kayak o visita a villaggi locali come Igaliku. In zona, belle montagne e fiordi profondi punteggiati dagli iceberg!

Qaqortoq
La più grande città della Groenlandia meridionale, e appartiene al comune di Kujalleq; il suo nome significa la bianca, anche se d'estate qui sbocciano innumerevoli fiori selvatici di ogni colore.

Nanortalik
Piccolo centro dell'estremo sud della Groenlandia che appartiene al comune di Kujalleq.

Igaliku
Villaggio della Groenlandia con circa 35 abitanti, fondato nel 1782.

Qassiarsuk
Villaggio in cui vivono una sessantina di persone. Situato a 5 km da Narsarsuaq.

Alcune escursioni possibili

LA PENISOLA DYRNÆS PENINSULA
3 ore Una passeggiata guidata nel magnifico scenario artico con visita a rovine vichinghe e resti di insediamenti Inuit. Snack leggero incluso.

IN BATTELLO ALLA CALOTTA GLACIALE
4-5 ore Escursione guidata in barca nel sistema di fiordi con icebergs del Brederfjord fino agli impressionanti Ghiacciai Gemelli, dove si sbarca su una roccia che affiora nel fronte glaciale. Pranzo al sacco e prosecuzione in un altro fiordo con scogliere abitate dagli uccelli marini e una grande cascata.

CAMMINATA A KVANEFJELDET
5-6 ore Dal termine della strada s’inizia a camminare sulla montagna Kvanefjeldet famosa per la ricchezza di minerali. Molte opportunità per esplorare la zona ricca di grande diversità naturale, mentre la guida vi racconterà i progetti per la futura attività mineraria.

ICEBERG SAFARI SERALE
1 ora Crociera nella luce della sera artica tra gli iceberg che si colorano di rosso e arancio nel sole di mezzanotte. Drink on the real rocks incluso.

Share it