Groenlandia e Covid-19

Groenlandia e Covid-19

La pandemia COVID-19 si è diffusa in Groenlandia in modo statisticamente irrilevante. La preoccupazione internazionale ha comunque convinto l'amministrazione locale a mantenere un profilo molto rigido. Nel complesso sono stati confermati solo 12 casi (e nessuno ha avuto bisogno di ricovero). Tra i primi 11, l'ultima persona infetta si era ripresa l'8 aprile e la Groenlandia non aveva casi attivi noti.
Dopo un lungo periodo senza nuovi casi confermati, un nuovo caso è stato confermato il 24 maggio quando un groenlandese tornato dalla (terraferma) Danimarca è risultato positivo durante il controllo di rientro.

Il 16 marzo è stato confermato il primo caso nel territorio: il primo paziente infetto viveva nella capitale, Nuuk, e fu posto in isolamento a casa. 
Al 9 aprile, sono stati conteggiati 11 casi confermati, tutti a Nuuk, tutti guariti. Ciò ha fatto della Groenlandia il primo territorio interessato a liberarsi di COVID-19 senza morti.
A partire dal 4 giugno, non ci sono casi attivi di COVID-19 in Groenlandia.

 

Quando si potranno riprogrammare i viaggi in Groenlandia?

Il 14 maggio, il governo della Groenlandia ha presentato un piano in 3 fasi per riaprire la Groenlandia. Si stima che l'intervallo tra le singole fasi sarà almeno di ca. 3 settimane in quanto l'effetto dell'apertura graduale può essere valutato solo dopo un periodo superiore al periodo di incubazione della malattia.

La prima fase è iniziata il 15 giugno. Da quel giorno, un massimo di 600 passeggeri possono viaggiare in Groenlandia a settimana. Ci saranno ancora alcuni requisiti quando si viaggia in Groenlandia dopo il 15 giugno, incluso un test corona negativo alla partenza dalla Danimarca e in quarantena all'arrivo in Groenlandia.

 

Non è stato ancora deciso quando entreranno in vigore le fasi 2 e 3.

Per i cittadini non danesi, sarà possibile viaggiare in Groenlandia solo quando la Danimarca (e l'Islanda) apriranno l'ingresso. Non sappiamo quando ciò avverrà. Siamo in contatto con tutti coloro che hanno acquistato pacchetti vacanze con noi questa estate.

 

Share it